Parco Mediceo di Pratolino

villa_demidoff_gigante

Il Parco Mediceo di Pratolino è un complesso monumentale di proprietà della Città Metropolitana di Firenze, che vanta dal 2013 anche il riconoscimento UNESCO insieme alle altre Ville e Giardini Medicei.

Molto sono le attrattive che il Parco può offrire al visitatore: oltre ad ospitare il Colosso dell’Appennino (opera del Giambologna per la quale il Parco è forse maggiormente conosciuto), custodisce le opere e manufatti del genio buontalentiano di impianto originale mediceo (Cappella, grotta di Cupido, Scuderie, Villa Paggeria, Gamberaie), ospita due giardini all’italiana nella parte medicea e allo stesso tempo è circondato da un giardino-paesaggio in stile romantico (frutto degli interventi ottocenteschi, quando la proprietà è passata prima ai Lorena e poi ai Demidoff), offre percorsi in bosco per gli appassionati di trekking o nordic walking, o semplicemente….per rigenerarsi nella natura. Infine il Parco è anche meta ideale per gli appassionati di fauna (99 sono le differenti specie che abitano nel parco) e flora, con specie arboree di pregio quali l’abete bianco, grandi quercie e altri alberi monumentali.

Apertura Parco Mediceo di Pratolino – anno 2020

Il Parco mediceo di Pratolino è chiuso fino a tutto marzo 2020. Aprirà al pubblico da Aprile a Ottobre, nei giorni di venerdì, sabato, domenica e festivi, in orario 10-20 (ottobre 10-18) con ingresso libero e gratuito.

Aperture straordinarie e itinerari storico-artistici/naturalistici per gruppi: su prenotazione e a pagamento.

Prenotazioni: tel. 0554080721/723 cell. 3498800380 (lun-ven, orario 9-15)
mail:parcomediceodipratolino@cittametropolitana.fi.it
Informazioni: Uffici tel. 0554080721/723 cell. 3498800380 (lun-ven, orario 9-15) Portineria del Parco tel. 055409427/0554080741 (ven-dom, 10-20)

All’interno del Parco, a tutela della sicurezza dei visitatori e per ragioni di decoro del complesso monumentale, è posto il divieto di transito con mezzi a motore.

Nell’anno 2019 è attivo un servizio navetta per disabili unicamente in occasione di alcune date interessate da eventi programmati.
Negli altri giorni, il mezzo del disabile, previa esibizione del contrassegno, potrà essere fatto entrare presso la Portineria, parcheggiando all’ingresso, per evitare l’attraversamento della via fiorentina, intensamente trafficata. In questo caso non occorrono autorizzazioni preventive.

Invece l’accesso all’area centrale del Parco (Locanda- Villa Paggeria) con il mezzo privato, quale procedura straordinaria in deroga al divieto di transito con mezzi a motore, è soggetta alla preventiva autorizzazione della Direzione del Parco, in numero limitato e con prescrizioni che verranno impartite di volta in volta, comunque riservandosi di negare l’accesso qualora vengano messe a rischio le condizioni di sicurezza per i visitatori.

Per informazioni e richieste di ingresso contattare la Direzione ai recapiti email parcomediceodipratolino@cittametropolitana.fi.it tel. Ufficio 0554080721 cell. 3498800380.

 

 

 

a cura della direzione Cultura – Parco di Pratolino – Ultimo aggiornamento: 23-03-2020

MENU