Twin Disc, presentato il piano industriale fino al 2019

Unità di crisi metropolitana in Palazzo Medici Riccardi. Confronto fra le parti sul futuro dell’azienda di Capraia e Limite. Le istituzioni: “Stiamo costruendo un percorso per il consolidamento e lo sviluppo, con il contributo di tutti i soggetti”

Twin Disk
Il sesto incontro sulla Twin Disc dell’Unità di Crisi Metropolitana fra istituzioni (Città Metropolitana e Comune di Capraia e Limite), FIOM CGIL, Rsu, management aziendale (presente anche un consulente della Capogruppo) e Confindustria Firenze, acquisisce l’aggiornamento da parte dell’azienda del Piano industriale stavolta proiettato fino al 2019.
Presso la sede della Città Metropolitana si è discusso di riorganizzazione, assetto logistico – operativo e gestionale attraverso quesiti specifici posti dal sindacato e dalle Rsu ai quali la direzione aziendale ha fornito risposte di merito.
La FIOM CGIL si è riservata una valutazione più approfondita con i lavoratori nel corso dell’assemblea pomeridiana odierna. Lo stesso sindacato ha richiesto che il tavolo venga riconvocato per un monitoraggio più complessivo, prima del periodo estivo.

MENU