Twin Disc, presentato il piano industriale fino al 2019

Unità di crisi metropolitana in Palazzo Medici Riccardi. Confronto fra le parti sul futuro dell’azienda di Capraia e Limite. Le istituzioni: “Stiamo costruendo un percorso per il consolidamento e lo sviluppo, con il contributo di tutti i soggetti”

Twin Disk
Il sesto incontro sulla Twin Disc dell’Unità di Crisi Metropolitana fra istituzioni (Città Metropolitana e Comune di Capraia e Limite), FIOM CGIL, Rsu, management aziendale (presente anche un consulente della Capogruppo) e Confindustria Firenze, acquisisce l’aggiornamento da parte dell’azienda del Piano industriale stavolta proiettato fino al 2019.
Presso la sede della Città Metropolitana si è discusso di riorganizzazione, assetto logistico – operativo e gestionale attraverso quesiti specifici posti dal sindacato e dalle Rsu ai quali la direzione aziendale ha fornito risposte di merito.
La FIOM CGIL si è riservata una valutazione più approfondita con i lavoratori nel corso dell’assemblea pomeridiana odierna. Lo stesso sindacato ha richiesto che il tavolo venga riconvocato per un monitoraggio più complessivo, prima del periodo estivo.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone