Currently browsing category

Cultura

L'invito per la mostra di Obey in Palazzo Medici Riccardi

Prorogata la mostra di Obey fino al 24 novembre

E’ stata prorogata fino al 24 novembre 2019 la mostra ‘Make Art Not War’ dell’artista Obey presso il Museo Mediceo di Palazzo Medici Riccardi. Nel trentennale dell’inizio della sua attività di street artist, l’opera di Shepard Fairey in arte Obey ha raggiunto Palazzo Medici Riccardi, nel cuore di Firenze, con …

La copertina del libro 'La Chiesa nella città'

“La Chiesa nella città”: il 2 ottobre presentazione del libro di don Giovanni Momigli

Mercoledì 2 ottobre in Palazzo Medici Riccardi, sede della Città Metropolitana di Firenze, verrà presentato il libro di don Giovanni Momigli, “La Chiesa nella città. Segno e via per il bene comune” (edizioni Ares). All’incontro, alle 17 nella Sala Luca Giordano, oltre all’autore interverranno il Sindaco di Firenze Dario Nardella; …

La copertina de 'L'ultima battaglia per la Divisione Acqui'

Cefalonia, “il dolore non va in prescrizione”. Confronto a Firenze lunedì 8 luglio

Un altro libro su Cefalonia? Le terribili vicende che si sono svolte sull’isola greca a partire dall’8 settembre 1943, sono state l’argomento di oltre duecento fra diari di reduci o loro familiari, ricostruzioni storiche e quanto altro. Ma “L’ultima battaglia per la Divisione Acqui”, pubblicato da Edizioni Medicea, testimonia già …

Dario Nardella

Mibac. Nardella e Decaro scrivono a Bonisoli

Dario NardellaIn qualità di Sindaco di Firenze e coordinatore Anci delle Città Metropolitane, Dario Nardella, insieme al Presidente dell’Anci Antonio Decaro, ha scritto al Ministro Alberto Bonisoli sulla riorganizzazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC) “da Lei approntata e recentemente approvata dal Consiglio dei Ministri.
Vogliamo rappresentarLe alcune nostre preoccupazioni sui contenuti del recente Dp.C.M..
Tali nostre osservazioni non intendono alimentare alcun dibattito politico ma, al contrario, rappresentano un invito a un confronto Istituzionale costruttivo, per riconsiderare alcuni aspetti della riorganizzazione che riteniamo possano avere un impatto sulle nostre Città con conseguenze penalizzanti nei confronti dei territori che amministriamo.
Un aspetto che su tutti ci mette in grande difficoltà è la dichiarata perdita della autonomia di alcune tra le maggiori istituzioni culturali delle nostre Città che, a fronte di questa modifica non avrebbero più autonomia amministrativa e contabile.
Ciò, oltre a penalizzare il funzionarnento del sistema museale nazionale, potrebbe anche ridurre l’apporto statale al miglioramento e all’efficientamento dei servizi culturali nelle nostre piazze e rivolto, soprattutto, alle nostre comunità.
Riteniamo che dalle nostre Città, con una identità culturale cosi forte e caratterizzante, possano provenire spunti, considerazioni e argomenti importanti che risulterebbero sicuramente utili nell’affontare un passaggio delicato come 1a riforma della governance e della gestione delle istituzioni, tra le maggiori protagoniste della scena culturale nazionale.
In particolare, i Sindaci delle grandi Citta d’Arte possono fornire gli elementi in grado di mettere ln luce pregi e difetti di quel processo di riforma del sistema museale statale, avviato nel 2014.

Alla luce di quanto sopra, crediamo che il mancato confronto sia una lacuna da colmare per il buon esito, soprattutto in questo caso dove si va purtroppo a diminuire e non ad aumentare — il numero di istituti autonomi e di poli museali dello Stato.
Sig. Ministro, consideri questa nostra come una piena disponibilità al dialogo e alla costruzione di un confronto nel merito, che riteniamo assolutamente opportuno e che siamo certi — Le potrebbe dare una lettura autorevole e ragionata degli effetti della riforma, da parte di chi quotidianamente amministra con totale dedizione le Città d’Arte e di cultura del nostro Paese.
Nell’attesa di conoscere la disponibilità per un incontro, voglia gradire i nostri più distinti saluti”.

Il convegno su Antonio Giuncato

A Firenze giornata di studio in memoria di Antonio Giuncato

Figura decisiva nella definizione dei principi contabili, Antonio Giuncato è stato al centro, venerdì 31 maggio 2019, di una giornata di studio in sua memoria promossa dall’Associazione Contare nella Sala Luca Giordano di Palazzo Medici Riccardi, sede della Città Metropolitana di Firenze. Dall’Ordinamento finanziario e contabile degli enti locali (D.Lgs. …

Rievocazione di battaglia medievale

“C’era” a giugno prossimo la battaglia di Campaldino

L’associazione di Volontariato “Gruppo Perché No?” in collaborazione con l’Ecomuseo della Montagna Fiorentina-Valle del Rufina, la Città Metropolitana di Firenze, il Consiglio Regionale della Toscana e l’Univeristà degli Studi della Tuscia, organizza la rievocazione storica dell’accampamento Guelfo delle truppe fiorentine che transitarono a Tòsina per recarsi nella pianura di Campaldino …

MENU