PUMS – Orienteering strategico

PUMS - dettaglio logoQuesta fase è realizzata mediante alcune attività di coinvolgimento attivo dei cittadini e degli stakeholder secondo un calendario strutturato di azioni.

L’obiettivo è quello di contribuire alla formulazione delle linee strategiche del PUMS.

Le attività previste sono:

1. Tavoli di collaborazione per le strategie

La prima attività per questa fase consiste nel coinvolgimento degli stakeholder di tutti i Comuni afferenti al territorio metropolitano fiorentino. I soggetti sono invitati a partecipare a dei tavoli di lavoro volti all’individuazione dei principali contenuti strategici del PUMS in relazione agli obiettivi emersi come prioritari dalla fase di ascolto precedente.

2. Passeggiata esplorativa

 

L’evento si prefigura come una passeggiata esperienziale itinerante in cui, un gruppo qualificato di abitanti e testimoni privilegiati del territorio, entreranno in diretto contatto con le tematiche oggetto di indagine. Attraverso l’utilizzo di questo strumento metodologico si auspica il formarsi di un clima di dialogo tra i partecipanti, che hanno la possibilità di vedere con i propri occhi gli spazi o gli elementi oggetti d’indagine, in un modo in cui gli aspetti tecnici si integrano con quelli esperienziali di chi vive la città ogni giorno.

L’evento ha la particolarità di svilupparsi secondo diversi itinerari suddiviso in percorsi da effettuarsi attraverso diverse modalità di trasporto: in sedia a rotelle, a piedi, in bicicletta, con i mezzi pubblici.

Tale esperienza permetterà di capire il livello di efficienza dell’intermodalità e della sostenibilità del sistema di trasporto metropolitano attualmente presente sotto più punti di vista (orari, ticket, cartellonistica, numero di utenti, etc.).

Durante il percorso i partecipanti saranno guidati da facilitatori esperti che li aiuteranno a costruire un’insieme di proposte in relazione alle impressioni di volta in volta rilevate. Ai partecipanti sarà fornito un pieghevole illustrativo dell’intero itinerario e un quaderno di viaggio su cui sarà possibile scrivere le proprie annotazioni.

Il percorso si concludrà con un’attività laboratoriale, una sorta di “officina delle idee”, in una sede della Città Metropolitana nella città di Firenze.

Le osservazioni emerse, sia in forma scritta che orale, saranno sintetizzate in un report conclusivo e accompagnate da una mappatura dell’itinerario arricchita delle principali questioni emerse dalla fase di ascolto. Per la passeggiata esplorativa è prevista la realizzazione di un racconto fotografico capace di fissare i momenti salienti dell’evento.

Questionario on line

Nel percorso partecipato, per la redazione e approvazione del PUMS i cittadini concorrono all’individuazione delle criticità in tema di mobilità e contribuiscono alla definizione degli obiettivi di Piano. Chi vive, studia e lavora nell’area della Città metropolitana può dare il proprio contributo, dedicando pochi minuti del proprio tempo alla compilazione del questionario on line rispondendo ad alcune semplici domande sulle abitudini di mobilità e sulle criticità quotidianamente incontrate. Il questionario sarà visibile fino al 10 marzo 2019

MENU