Parco di Pratolino, aprono le Scuderie con i modelli lignei dei Teatri Medicei

Parco Mediceo di Pratolino foto Antonello Serino_4752Dai ventimila visitatori del 2014, ai 40 mila del 2016, mentre per il 2017 ne sono attesi 50 mila in vista di una loro crescita a 80 mila nel 2018. Villa Demidoff e il Parco di Pratolino in cui è immersa attraggono. Intanto sono state ristrutturate le Scuderie all’interno delle quali è stato collocato un vero unicum: il Museo dei modelli lignei dei Teatri di epoca medicea. Le novità sono illustrate durante la riunione congiunta, proprio presso le Scuderie, delle Commissioni Affari Generali e Controllo della Città Metropolitana, alla quale hanno preso parte Alessandro Manni, consigliere delegato ai Parchi e all’Ambiente, che ha svolto una relazione su Pratolino, e il Direttore Generale Pietro Rubellini, che ha illustrato il Piano Strategico (in approvazione mercoledì 5 aprile da parte del Consiglio Metropolitano e dalla Conferenza dei Sindaci).
Il Parco mediceo di Pratolino (Vaglia, loc. Pratolino, via Fiorentina 276), riaprirà a Pasqua (domenica 16 e lunedì 17 aprile) e rimarrà aperto fino a domenica 29 ottobre 2017, nei giorni di venerdì, sabato, domenica e festivi con orario 10-20 e con ingresso gratuito.
L’accesso è consentito solo a piedi. Davanti all’ingresso principale vi è un parcheggio pubblico gratuito.
Previa prenotazione e pagamento anticipato è possibile richiedere l’apertura straordinaria di edifici di interesse storico artistico.
Sono previste aperture straordinarie al pubblico: grazie al Regolamento tariffario, infatti, è ora possibile visitare il Parco tutti i giorni dell’anno, facendo richiesta alla Direzione. Queste visite sono soggette al pagamento di una tariffa (€ 3,00 a persona) e devono essere prenotate e pagate con anticipo a mezzo bonifico bancario.
Accanto a queste attività, da sottolineare la presenza del Laboratorio didattico ambientale, meta per tanti studenti e scuole del territorio metropolitano.
Pratolino diventa anche set: Sebastian Linda, vincitore del Web Video Award 2015, realizzerà un “corto” di 3 minuti sul tema della caducità dell’animo umano con cui parteciperà a rassegne cinematografiche del settore, e in cambio comporrà uno short demo musicato in lingua inglese sul Parco, completo di riprese con drone. La New York film Academy, scuola per registi di Firenze, ha scelto il Parco per presentare il saggio di fine anno, quale set per la band Breaking Schemes di Udine.

Foto di Antonello Serino (Ufficio Stampa – Redazione di Met)

Numeri utili e siti web
Portineria Parco 055 4080741
Uffici parco 055 4080721/747 – parcomediceodipratolino@cittametropolitana.fi.it
Ufficio informazioni turistiche 055290832 – www.firenzeturismo.it
facebook https://www.facebook.com/Parco-Mediceo-di-Pratolino-197960560309445/

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
MENU