‘I colori dell’accoglienza’

La Città Metropolitana di Firenze e la Consigliera di Parità della Città Metropolitana, aderenti alla Rete Re.a.dy (Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere) hanno selezionato, dopo un bando, il Progetto ‘I colori dell’accoglienza’ dell’associazione Ireos che prevede, dal 30 ottobre al 13 novembre 2018 giornate di formazione sui temi della accoglienza e del sostegno alle persone Lgbti”. Il progetto ha ricevuto il finanziamento della Regione Toscana, della Metrocittà e dell’ufficio della Consigliera di Parità.
‘I colori dell’accoglienza’ è rivolto ad operatrici e operatori dei centri giovani, delle cooperative, dei servizi sociali, ai volontari e alle volontarie di associazioni e alle università e offre una formazione specifica di educazione alle differenze per una adeguata risposta ai bisogni delle persone Lgbti, dai soggetti più giovani ai più anziani, compresi i richiedenti asilo per discriminazione relativa alla propria identità di genere e/o orientamento sessuale.
Le giornate di formazione si svolgeranno presso Zap – Zona aromatica protetta, in vicolo di Santa Maria Maggiore, 1. La partecipazione è gratuita previa iscrizione (coloridellaccoglienza@gmail.com)

Di seguito  il programma

30 ottobre

ore 9.00 – 9.30 Accoglienza

ore 9.30 – 10.00 Presentazione dei corsi e creazione dei gruppi di lavoro

ore 10.00 – 11.00 Approfondimento:

Lo sviluppo psicosessuale e le diversità di genere

Roberta Cuppone, psicologa Associazione Ireos

ore 11.00 – 12.00 Approfondimento:

Educazione psicoaffettiva e sessuale

Sara Rosato, psicologa consulente in sessuologia, Associazione IREOS

ore 12.00 – 13.00 Approfondimento:

Intervenire sulla prevenzione e sulla gestione delle infezioni sessualmente trasmissibili

a cura dell’Associazione Ireos

ore 13.00 Pranzo

ore 14.00 – ore 17.00 Laboratorio:

Stereotipi di genere e bullismo omo-transfobico

Sara Rosato, psicologa consulente in sessuologia, Associazione Ireos

Luciana Danza, psicologa psicoterapeuta, Associazione Ireos

6 novembre

ore 9.00 – 11.00 Lezione:

Uscire dai confini mentali dell’eteronormatività. L’operatore e l’utente Lgbti

Brunella Casalini, Universita` di Firenze, Scienze politiche e sociali e Presidente Cug UniFi

ore 11.00 – 12.30 Approfondimento:

Orientamento sessuale e identità di genere. Nuove sfide per il servizio sociale

Benedetto Madonia, Assistente sociale

ore 12.30 Pranzo

ore 13.30 – 15.00 Lezione:

Oltre il rosa e l’azzurro: educare alla parità di genere a scuola

Irene Biemmi, Universita` di Firenze, Scienze della formazione e psicologia, Associazione Rosaceleste

ore 15.00 – ore 17.00 Laboratorio:

Per una pratica professionale antioppressiva: la funzione dell’operatore sociale

Benedetto Madonia, Assistente sociale

13 novembre

ore 9.00 – 10.30 Lezione:

Le migrazioni in Italia e nel Mondo. Caratteristiche principali

Alessia Giannoni, Project manager Cospe

ore 10.30 – 12.00 Approfondimento:

Hate Speech, incitamento all’odio nel web

Udo Enwereuzor, Responsabile tematico Cospe su Migrazioni, Minoranze e Diritti di cittadinanza

ore 12.00 – 13.00 Approfondimento:

Le esperienze di accoglienza di rifugiati e richiedenti asilo Lgbti: la buona pratica di MigraBo lgbti

Jonathan Mastellari e Jasmine Joelle Tsimi Abega, Associazione MigraBo lgbti

ore 13.00 Pranzo

ore 14.00 – 15.00 Approfondimento:

MigraBo lgbti testimonianze

A cura dell’Associazione MigraBo lgbti

ore 15.00 – 17.00 Laboratorio:

Discriminazione multiple, multietniche e interculturali per le persone Lgbti e testimonianze
A cura dell’Associazione Il grande Colibrì

 

MENU