Cambio appalto all’Hotel Machiavelli Palace di Firenze: salvi i 7 posti di lavoro

Firmata presso l’Unità di Crisi di Palazzo Medici Riccardi l’intesa a salvaguardia delle cameriere ai piani (una delle quali in congedo di maternità), operanti nella struttura alberghiera

Si è svolto lunedì scorso, 13 febbraio, il primo e risolutivo incontro presso l’Unità di Crisi Metropolitana per la difficile situazione venutasi a determinare nell’ambito dell’appalto inerente il servizio “pulizia e rifacimento camere” dell’Hotel Machiavelli Palace di Firenze. Presenti le istituzioni (Città Metropolitana e Comune di Firenze), l’azienda cessante, TTL Solidal Scarl, l’azienda subentrante GEO 2014 Soc. cooperativa e la FILCAMS CGIL. La situazione che dopo il licenziamento delle dipendenti, non aveva trovato sbocco nel confronto sindacale, ha trovato positiva risoluzione attraverso la sottoscrizione di un verbale di accordo nel quale l’azienda GEO 2014 si è impegnata ad assumere entro il primo marzo prossimo tutte le lavoratrici. I contratti saranno a tempo indeterminato e alle stesse condizioni economiche e contrattuali precedenti compresa l’anzianità maturata e maturanda

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone