Ambiente

Recupero rifiuti, la competenza alla Città Metropolitana

rifiuti

Le modalità per le pratiche

A decorrere dal 29/5/2019, data della sentenza della Corte Costituzionale n.129, l’iscrizione al registro imprese, che intendono effettuare attività di recupero rifiuti, avvalendosi delle procedure semplificate di cui agli artt. 214, 215, 216 del D.Lgs. n. 152/2006 smi, non è più competenza della Regione ma della Città Metropolitana di Firenze.

Ai sensi della LR 42/2019 che modifica la LR 22/2015 “le province e la Città Metropolitana di Firenze possono richiedere che la struttura regionale competente in materia di ambiente individuata dalla Giunta Regionale, svolga in via transitoria e comunque non oltre il 30 Giugno 2020 attività istruttorie in loro favore” secondo l’iter stabilito dalla Delibera Giunta Regionale 971/2019.

Tutte le informazioni sul procedimento

Ultimo aggiornamento: 25-10-2019

MENU