Unità di crisi metropolitana per appalto Alia per la selezione carta

Unità di crisi metropolitana per appalto Alia per la selezione cartaConfronto fra le parti in Palazzo Medici Riccardi per scongiurare rischi occupazionali per i 22 dipendenti. Situazione complessa, avviato pecorso per la soluzione

Si è svolto stamani in Palazzo Medici Riccardi un primo incontro per la delicata situazione inerente l’appalto selezione carta che vede la Società Alia SpA nel ruolo di committente e la Società Italiana Servizi SpA in quello di appaltatrice.
I lavoratori operano nell’impianto di San Donnino (stazione di recupero e trasferenza di rifiuti), oggetto di un’indagine della magistratura. Le istituzioni dopo aver preso atto delle posizioni delle parti, stanno operando per evitare che la situazione produca esuberi occupazionali.
Le stesse istituzioni al termine hanno sottolineato l’atteggiamento costruttivo posto in essere da tutti i soggetti, propedeutico alla costruzione di un percorso finalizzato a trovare una soluzione positiva sia per le aziende che – in primo luogo – per i lavoratori. Il tavolo tornerà a riunirsi entro fine luglio.
MENU