Unità di crisi metropolitana, in tre anni seguite 71 vertenze che hanno coinvolto 3.326 lavoratori

Nel 2017 il tavolo ha affrontato 18 situazioni tra crisi e vertenze aziendali
Il settore produttivo più interessato è stato quello del commercio

La Città Metropolitana di Firenze diffonde i dati 2017 dell’Unità di Crisi, il tavolo politico – istituzionale ereditato dalla Provincia di Firenze nel 2015 e giunto al 29° anno di attività. Varie le situazioni affrontate nei diversi settori produttivi (commercio al primo posto seguito da servizi, alimentare, turismo, chimico, funzione pubblica, legno e affini). I dati sono consultabili nella Sezione “Unità di Crisi” del sito Web della Città Metropolitana che riporta il computo complessivo dell’attività nel triennio 2015 – 2017 del tavolo di crisi, suddiviso per dati complessivi, aree territoriali, settori produttivi, addetti complessivi interessati e ammortizzatori sociali utilizzati. In tre anni la Città Metropolitana ha seguito 71 fra crisi e vertenze che hanno coinvolto aziende con un numero complessivo di occupati pari a 4.029 lavoratori (di cui 3.326 coinvolti dalle crisi e vertenze).

MENU