Turismo e coronavirus. Comuni della Metrocittà Firenze per il rinvio del versamento dell’imposta di soggiorno

La reception di un albergoLa scelta del Sindaco Dario Nardella di rinviare la scadenza di marzo per il versamento dell’imposta di soggiorno, sta accogliendo il favore della grande maggioranza dei Comuni della Città Metropolitana di Firenze e tra questi San Casciano, Certaldo, Bagno a Ripoli, Pelago, Pontassieve, Sesto Fiorentino, Gambassi, Montaione, Figline Incisa. Sì dall’Unione dei Comuni del Mugello e dall’Empolese Valdelsa. I Comuni formalizzeranno le procedure tecniche necessarie per i termini di rinvio di questo tributo locale che scadrebbe proprio in questi giorni e che è a carico dei gestori delle strutture ricettive, fortemente penalizzate dall’emergenza sanitaria. Dario Nardella, Sindaco della Città Metropolitana, ringrazia tutti i Sindaci che con questa misura si adoperano per aiutare il mondo del turismo. (mb)

Su https://youtu.be/W-BNH70l8KY il video del canale Florence Tv utilizzabile da social e media

MENU