Scuole, Nardella incontra gli studenti delle superiori di Firenze

Il Sindaco della Città Metropolitana ha incontrato stamani in Palazzo Vecchio una delegazione di studenti degli istituti Machiavelli, Castelnuovo, Michelangelo e Agrario, in merito a problemi da essi segnalati relativi al riscaldamento e alla condizione degli edifici scolastici. Presenti ance Cristina Giachi, Vicesindaca di Firenze e assessora all’Educazione, università e ricerca, e la consigliera metropolitana Francesca Paolieri.
Nardella si è fatto illustrare dagli studenti le diverse situazioni, speficando d’altra partre quanto messo in campo dalla Metrocittà in termini di interventi straordinari, con un incremento di investimenti dal 2014 ad oggi da 1.870.819,95 a 41 milioni e 969 mila euro nel 2019. La manutenzione ordinaria è passata, nello stesso periodo, da 2.542.200,00 a 6.076.000,00 nel 2018.
Non solo. Per decisione del Sindaco è attivato da alcuni anni un fondo di circa tre milioni di euro, suddiviso tra gli istituti, perché i dirigenti scolastici possano intervenire direttamente per la manutenzione e gli arredi. Sono aspetti che gli studenti non conoscevano, se non parzialmente.
Sindaco e studenti hanno siglato un verbale, nel quale si annuncia la promozione, entro gennaio, di un icontro in Palazzo Medici Riccardi con i rappresentanti degli studenti e dei dirigenti scolastici “per condividere in modo trasparente le priorità per la manutenzione nelle scuole e conoscere tutte le problematiche, nonché le modalità con cui si interviene”.
Gli altri punti firmati prevedono la prosecuzione dei controlli e dei sopralluoghi programmati per verificare la temperatura nelle aule (in particolare si interverrà nell’aula 303 al piano terzo di Palazzo Frescobaldi dove venerdì scorso è stata registrata una temperatura sotto la soglia di norma). Verrà data priorità per il 2019 alle coperture (tetti, soffitti) delle scuole che presentano maggiori criticità, a partire dagli edifici storici.
Verrà risolto il problema idrico (acqua che non arriva ad un piano) segnalato in Palazzo Rinuccini, sede del Machiavelli, compatibilmente con le urgenze a cui sta facendo fronte la Direzione Edilizia della Città Metropolitana in queste settimane, con priorità massima alle operazioni di bonifica nella scuola Tifariti di Sesto Fiorentino e di soluzione logistica per le attività didattiche.
Previsto un sopralluogo all’Istituto Agrario per verificare il funzionamento degli impianti di riscaldamento e in particolare della caldaia a cippato. Verrà verificata inoltre la correttezza degli interventi di piccola manutenzione effettuati in passato.
Gli studenti, per parte loro, si sono impegnati a informare e sensibilizzare le scuole sui temi ambientali riguardanti l’efficientamento energetico, la raccolta differenziata, gli stili di vita.
Il Sindaco ha manifestato la sua disponibilità a incontrare i collettivi degli studenti. (mb)

MENU