Scuole Firenze, il Sindaco incontra gli studenti del liceo artistico Alberti

La Città Metropolitana di Firenze ha condotto interventi nella succursale del liceo artistico Alberti, in via Magliabechi, restaurando il tetto e le facciate (con il recupero delle corti interne e la ristrutturazione dei bagni) per 290.000,00 euro; operando il rifacimento di una porzione della copertura e altri interventi manutentivi per 79.200,00 euro; consentendo con fondi assegnati alla scuola lavori di piccola entità edile e imbiancature eseguiti in forma diretta dall’istituto stesso (74.000,00 euro). In tutto quindi 443.200,00 euro.

Dei lavori e delle prospettive del liceo il Sindaco della Città Metropolitana ha parlato in un incontro venerdì 9 febbraio con la dirigenza scolastica, il corpo docente e gli studenti. Durante l’incontro sono stati consegnati alcuni attestati agli studenti che hanno frequentato un corso speciale, dal quale sono scaturiti anche opere che saranno esposte in Palazzo Vecchio e Palazzo Medici Riccardi.

Nel corso del 2018, dunque, saranno ristrutturati i locali interrati per potervi realizzare l’archivio (45.000,00 euro), restaurare il terrazzo che si affaccia su Piazza Santa Croce (40.000,00 euro, con inizio dell’intervento ad agosto), effettuare manutenzioni straordinarie per 30.000,00 euro. In tutto quindi altri 115.000,00 euro.
Ma la Città Metropolitana ha in programma ulteriori interventi che saranno cantierizzati dopo il 2018: l’adeguamento della strumentazione per la prevenzione di incendi (250.000,00) e dell’impianto elettrico (150.000,00) e la sostituzione degli infissi esterni (40.000,00). Dunque un investimento di ulteriori 440.000,00 euro.

Dunque tra interventi già svolti, altri in corso e quelli cantierizzati nel medio termine, gli investimenti per la succursale ammontano a oltre un milione di euro. Stessa cifra anche per la sede di via San Gallo, dove al piano terra sono stati sistemati laboratori e aule (80.000,00 euro), effettuati interventi in copertura per eventi meteorologici (altri 80.000,00), sistemato il tetto (60.000,00) e altri nei bagni e nelle aule (per 30.000,00 euro): in tutto 250.000,00 euro.
Nella sede di via San Gallo la Città Metropolitana ha programmato interventi, nei prossimi anni, per 772.000,00 euro, con i quali procedere all’adegumento della prevenzione incendi, dell’impianto elettrico e dei servizi igienici, alla sostituzione degli infissi esterni e al rifacimento delle coperture, nonché alle imbiancature e all’allestimento delle linee vita in copertura.

Istituto dinamico e creativo, il Leon Battista Alberti è stato all’origine tra l’altro di ‘Le luci della città’, frutto dei ‘Cantieri Artistici’, pannelli illustrati e ispirati alla Street Art per coprire i cantieri aperti proprio per il restauro della facciata della succursale: un’iniziativa culturale nata da una proposta della Direzione Gestione Immobili della Città Metropolitana di Firenze con la finalità di riqualificare le recinzioni dei propri cantieri, trasformandole da semplici superfici anonime ed anti-estetiche a occasioni per creare interventi di arte contemporanea che dialoghino con la città. Le opere così possono entrare in stretta correlazione con il contesto urbano e sociale.

Sulla base del Piano territoriale della programmazione dell’offerta formativa è in gestazione la fusione del liceo artistico Leon Battista Alberti con il liceo classico Dante, con la costituzione di un Polo umanistico.

MENU