Patto tra Città Metropolitana di Firenze e di Bologna

Le Città Metropolitane di Firenze e di Bologna siglano un patto per lo sviluppo di progetti condivisi, nel quadro delle politiche regionali e di area vasta. Il video di Florence TV, web tv di Città Metropolitana di Firenze

L’appennino tosco-emiliano, il principale e naturale confine delle due regioni dell’Italia centrale, si trova al centro dell’accordo di intesa delle Città metropolitane di Firenze e Bologna. I rispettivi sindaci metropolitani, Dario Nardella e Virginio Merola, hanno firmato in Palazzo Medici Riccardi un patto che prevede di individuare, nel triennio 2017-2019, gli ambiti di interesse comune su cui sviluppare una piattaforma di progetti condivisi, nel quadro delle politiche regionali e di area vasta.

Nello specifico, oltre allo sviluppo della zona appenninica, il protocollo prevede la collaborazione degli enti in merito a bandi europei, cultura e turismo, pianificazione strategica, sostenibilità, sviluppo economico e innovazione urbana.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
MENU