Metrocittà Firenze: ok a nuovo ponte tra le Signe

Incontro in Palazzo Medici Riccardi tra Nardella, Bagni e Cristianini che ritira ricorso al Tar sull’aeroporto.

Sì a un nuovo ponte sull’Arno, a ovest di Firenze, prima del ponte all’Indiano, all’altezza dello svincolo della Fi-Pi-Li con Lastra a Signa. Un’infrastruttura attesa, che consentirà di alleggerire il traffico sul ponte all’Indiano e fluidifica tutta la mobilità nell’area delle Signe e al confine con il quartiere dell’Isolotto e delle Piagge.
Dario Nardella, Sindaco del Comune e della Città Metropolitana di Firenze, ha annunciato le novità insieme ai Sindaci di Signa, Alberto Cristianini, e di Lastra a Signa, Angela Bagni.
Per la realizzazione del ‘Ponte del Giglio’, occorreranno 35 milioni di euro grazie ad un accordo tra Regione Toscana, Toscana Aeroporti, la Città metropolitana di Firenze, i Comuni di Signa, Lastra a Signa e Firenze.
A motivo dell’intesa, il sindaco Cristianini ha annunciato il suo ritiro dal ricorso al Tar contro la nuova pista dell’aeroporto di Peretola.
Il progetto del nuovo ponte sarà reso pubblico venerdì in un incontro con ll’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli. (mb)ll’aeroporto

 

MENU