L’Orchestra Giovanile Italiana in Palazzo Medici Riccardi

Il Sindaco della Città Metropolitana Dario Nardella ha accolto e salutato nella Sala del Caminetto di Palazzo Medici Riccardi i musicisti dell’Orchestra Giovanile Italiana, ideata da Piero Farulli all’interno della Scuola di Musica di Fiesole. La sostengono il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la Città Metropolitana di Firenze, oltre alla Regione Toscana e alla Fondazione CR di Firenze. Dal 2016 Direttore artistico dell’Ogi è Alain Meunier. Presenti anche il Sindaco di Fiesole Anna Ravoni e il Sovrintendente della Fondazione Scuola di Musica di Fiesole Lorenzo Cinatti.
In 30 anni attiviità formativa, l’Orchestra ha contribuito in maniera determinante alla vita musicale del Paese con oltre mille musicisti occupati stabilmente nelle orchestre sinfoniche italiane e straniere.
Tenuta a battesimo da Riccardo Muti, l’Orchestra è stata invitata in alcuni fra i più presigiosi luoghi dell amusica, tra cui Montpellier, Edimburgo, Berlino, Lubiana, Madrid, Francoforte, Praga, Budapest, Turku, Buenos Aires.
La Metrocittà aveva presentato al Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo una richiesta di sostegno al progetto “Orchestra Giovanile Italiana 2017”, finalizzato alla formazione e all’inserimento professionale di giovani musicisti, e il Ministro dei beni e delle Attività culturali e del Turismo ha disposto che la propria Direzione Generale Spettacolo provveda al suo finanziamento per una quota pari ad € 200.000,00, a valere sui fondi derivanti dal gioco del lotto.

MENU