Le scuole di Firenze ed Empoli “riscrivono” i trattati dell’Unione Europea

EuiIn occasione del 60° anniversario dei Trattati di Roma, e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Dei Ministri, gli Archivi Storici dell’Unione Europea (Istituto Universitario Europeo di Firenze) hanno lanciato un progetto didattico con concorso rivolto agli studenti delle scuole superiori di 2° grado, classi terze, quarte e quinte. Le classi che hanno aderito al progetto hanno partecipato a due incontri didattici con gli educatori degli Archivi e sviluppato un progetto originale per il concorso sul tema: “Un nuovo Trattato per l’Europa”.

Ebbene le tre classi vincitrici del progetto sono la V D dell’ “Elsa Morante”; la V A del “Pascoli” e la IV B dell’istituto “Virgilio” di Empoli e saranno premiate presso Villa Salviati (in via Bolognese 156) giovedì 4 maggio, dalle 11 alle 12 durante una cerimonia che sarà presieduta dal Presidente del Senato Pietro Grasso.
Porteranno il loro saluto il Presidente dell’Istituto Universitario Europeo Renaud Dehousse, il consigliere delegato all’Istruzione della Città Metropolitana di Firenze Giampiero Mongatti, il Direttore degli Archivi Storici dell’Unione Europea Dieter Schlenker.
La classe che si è aggiudicata il primo premio avrà la possibilità di andare a Roma a presentare il proprio progetto nell’ambito delle iniziative per il 60° Anniversario dei Trattati di Roma.
La classe che si è aggiudicata il secondo premio avrà invece la possibilità di partecipare a “The State of the Union” a Firenze.
Il terzo premio, infine, permetterà alla classe di partecipare attivamente all’Open Day degli Archivi in occasione della Giornata dell’Europa 2017.

MENU