Da lunedì potenziati i servizi di trasporto Pubblico locale in Metrocittà Firenze

Sul bus con prenotazione Il delegato Casini: “Incremento generale delle corse ma anche rinforzi specifici su tratte particolari su richiesta degli utenti”. In Valdarno sul bus con la prenotazione, servizio sperimentale del gestore Colbus a Reggello, Figline-Incisa, Rignano e Pontassieve

La Città Metropolitana di Firenze insieme alla Regione Toscana e alle aziende che gesticono le linee ha lavorato per garantire che il servizio di trasporto pubblico locale su gomma, nella cosìdetta “Fase 2”, possa rispondere in modo adeguato alle esigenze di spostamento di tutti i cittadini, però nel rispetto delle cautele, attuali e future, necessarie a tutela della salute di utenti e personale del sistema trasporti, dal distanziamento sociale all’uso indispensabile di mascherine, a quello dei guanti.

Da lunedì 4 Maggio il servizio urbano sarà incrementato sulle cosìdette “linee forti” mentre quello extraurbano svolgerà, in modo graduale, il servizio secondo la programmazione “Feriale non scolastico”.

“L’offerta” precisa il consigliere delegato al trasporto pubblico locale e alla mobilità della Città Metropolitana di Firenze Francesco Casini “è stata incrementata a livello generale di quasi il 30% ma anche con rinforzi specifici del servizio su tratte particolari per le quali abbiamo ricevuto puntuali segnalazioni da parte degli utenti”.

“E’ una fase molto delicata – prosegue Casini – che richiede una totale riorganizzazione del sistema, per la quale è necessaria la stretta collaborazione di tutti i soggetti coinvolti, pubblici e privati, che consenta di raggiungere gli obiettivi garantendo gli utenti e i lavoratori del settore. Vogliamo che tutti i cittadini della Metrocittà di Firenze, che sono oltre un milione, possano contare sul trasporto pubblico, un servizio per noi indispensabile e irrinunciabile, in modo pieno e completo”.

Parallamente alla riorganizzazione saranno sviluppati nuovi canali di comunicazione attraverso i quali rendere disponibili e condividere le informazioni, le richieste e le segnalazioni che permettano di monitorare i servizi e apportare i correttivi necessari in costante rapporto con l’utenza. Già dalla prossima settimana saranno attivati i primi nuovi strumenti di informazioni e comunicazione metropolitani: fra essi una app per le prenotazioni dei posti a bordo, un nuovo canale telegram.

Nel frattempo gli orari aggiornati sono consultabili, per quanto riguarda l’area fiorentina, sui siti di Ataf&Gestioni, Busitalia e Cap, rispettivamente ai seguenti link:

http://www.ataf.net/it/orari-e-percorsi/orari-e-linee.aspx?idC=177&LN=it-IT

http://www.acvbus.it/index.php?SEZ=8

http://www.amvbus.it/index.php?SEZ=12

https://www.piubus.it/Avvisi_E_News

Sul bus con la prenotazione, parte dal Valdarno dal 4 maggio un servizio sperimentale
Iniziativa del gestore Colbus nei comuni di Reggello, Figline-Incisa, Rignano e Pontassieve

Per agevolare l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico e garantire a tutti gli utenti la disponibilità del posto a bordo, nel rispetto delle nuove norme sul distanziamento sociale, da lunedi’ 4 maggio è possibile prenotare il posto sulla corsa voluta tramite
– “prenotailposto” .
L’iniziativa, avviata in via sperimentale dal gestore Colbus, è limitata alla zona del Valdarno fiorentino, relativamente al servizio svolto nei comuni di Reggello, Figline-Incisa, Rignano sull’ Arno e Pontassieve.
La prenotazione potra’ essere effettuata indicando orario e percorso desiderato (precisando origine e destinazione):
– chiamando al numero verde colbus 800-335850
– scrivendo una mail info@colbus.it
Per tutte le informazione su orari e corse è possibile consultare il sito www.colbus.it.
Le richieste devono pervenire entro le 18:00 del giorno precedente.
Al fine di garantire la distanza di sicurezza prevista a bordo dei mezzi, i passeggeri con prenotazione avranno la priorità rispetto a quelli sprovvisti di riserva.

MENU