Contabilizzazione del calore, una guida alla scadenza del 31 dicembre 2016

Copertina guida contabilizzazione calore

Un vademecum per i nuovi importanti adempimenti che interessano tutti quanti risiedono in condomini

Alla scadenza del 31 dicembre 2016 tutti i condomìni devono provvedere alla contabilizzazione del calore per i singoli appartamenti. L’obbligo è stabilito dal Decreto Legislativo 30 giugno 2014 n. 102, che ha recepito la direttiva Europea 2012/27/UE sull’efficienza energetica.

La nuova disciplina costituisce una grande opportunità per riequilibrare i consumi energetici e responsabilizzare i cittadini residenti in edifici condominiali, che sono però preoccupati per i rischi che una errata o carente applicazione delle disposizioni può causare.

Agenzia Fiorentina per l’Energia, ANACI Toscana, CNA Firenze, Collegio dei Geometri e Geometri laureati della Provincia di Firenze, Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della Provincia di Firenze, Confartigianato Firenze, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Firenze, Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze e FNA Toscana hanno deciso di diffondere una brochure per informare i cittadini sulla contabilizzazione del calore, i rischi e le opportunità, con l’obiettivo di aiutare i condomini ad evitare che quella che una grande “occasione” possa non raggiungere i suoi obiettivi.

MENU