Caffè Giubbe Rosse: istituzioni e sindacati incontrano il curatore fallimentare

Caffè Giubbe RosseAvviato in Palazzo Medici Riccardi presso l’Unità di crisi metropolitana il confronto dopo il fallimento della società proprietaria della storico caffè letterario

Si è svolta nella sede della Città Metropolitana la quarta riunione sulla situazione del prestigioso caffè letterario fondato nel 1897. Stavolta oltre ad istituzioni (Città Metropolitana e Comune di Firenze) e organizzazioni sindacali. L’incontro ha visto la presenza del curatore fallimentare, dottor Valerio Pandolfi.
La struttura occupava al momento del fallimento della Soc. GR S.r.l. circa 20 addetti. Il curatore ha confermato che il locale resterà aperto, garantendo l’occupazione di tutti i dipendenti. Contemporaneamente prenderanno il via le procedure per l’asta di vendita prevista per il prossimo mese di marzo. Il tavolo continuerà a monitorare la difficile situazione venutasi a determinare. Un nuovo incontro si terrà all’inizio del mese di febbraio.

MENU