Autorizzazione Integrata Ambientale

L’Autorizzazione Integrata Ambientale (o IPPC) è “il provvedimento che autorizza l’esercizio di un impianto rientrante fra quelli di cui all’articolo 4, comma 4, lettera c),o di parte di esso a determinate condizioni che devono garantire che l’impianto sia conforme ai requisiti di cui al titolo III bis del presente decreto ai fini dell’individuazione delel soluzioni più idonee al perseguimento degli obbiettivi di cui all’articolo 4, letetra c). Un’autorizzazione integrata ambientale può valere per uno o più impianti o parti di essi, che siano localizzati sullo stesso sito e gestiti dal medesimo gestore”.

Vedi i procedimenti della Provincia di Firenze

AVVIO DI PROCEDIMENTO AI SENSI DELL’ART. 7 DELLA L. n. 241/1990 e s.m.i.

OGGETTO: Istanza della ditta Effemetal s.r.l. con sede legale e stabilimento ubicato in via G. di Vittorio, n. 24 nel comune di Figline e Incisa Valdarno – responsabile legale sig. Zaccari Renato per l’ottenimento dell’ Autorizzazione Integrata Ambientale ai sensi dell’art. 29 del D.lgs n. 152/2006 .

Vista la comunicazione di avvio del procedimento del SUAP del Comune di Figline e Incisa Valdarno pervenuta in data 10.03.2015 – ns. prot. n. 0130539 – ID_6030213;

Ai sensi dell’art. 29 quater:
Entro 30 (trenta) gg dalla data di pubblicazione del presente annuncio  i soggetti interessati possono presentare in forma scritta, all’autorità competente, osservazioni sulla domanda.

La pubblicazione è avvenuta in data 12/03/2015

Integrazioni a seguito primo esame conferenza dei servizi

 

AVVIO DI PROCEDIMENTO AI SENSI DELL’ART. 7 DELLA L. n. 241/1990 e s.m.i.

OGGETTO: Istanza della ditta Quadrifoglio Spa con sede legale in via Baccio da Montelupo, 52 Comune di Firenze – impianto di gestione rifiuti ubicato in via del Pantano n. 379 nel comune di Sesto Fiorentino – responsabile legale sig. Livio Giannotti- per l’ottenimento dell’ Autorizzazione Integrata Ambientale ai sensi dell’art. 29 del D.lgs n. 152/2006 .

Vista la comunicazione di avvio del procedimento del SUAP del Comune di Sesto Fiorentino pervenuta in data 12.03.2015 – ns. prot. n. 0135668 – ID_6035491;

Ai sensi dell’art. 29 quater:
Entro 30 (trenta) gg dalla data di pubblicazione del presente annuncio i soggetti interessati possono presentare in forma scritta osservazioni sulla domanda alla Città Metropolitana di Firenze ovvero al SUAP del Comune di Sesto Fiorentino.

La pubblicazione è avvenuta in data 17/03/2015

Elaborati Tecnici

Integrazioni a seguito primo esame conferenza dei servizi

Elaborati tecnici

Allegati:

Schede Riepilogative

AVVIO DI PROCEDIMENTO AI SENSI DELL’ART. 7 DELLA L. n. 241/1990 e s.m.i.

OGGETTO: Istanza della ditta Publiambiente  Spa con sede legale in via Garigliano n. 1 Comune di Empoli – impianto di compostaggio di rifiuti urbani e speciali non pericolosi ubicato in via Faentina, 31/A Loc. Faltona nel Comune di Borgo San Lorenzo – responsabile legale Ing. Antonio Travaglini-  per l’ottenimento dell’ Autorizzazione Integrata Ambientale ai sensi dell’art. 29 del D.lgs n. 152/2006 .

Vista la comunicazione di avvio del procedimento del SUAP Associato Comuni Mugello pervenuta alla Città Metropolitana  in data 20.03.2015 – ns. prot. n. 0149196 – ID_6049514 –  inviata alla ditta Publiambiente Spa in data 19.03.2015;

Ai sensi dell’art. 29 quater:

Entro 30 (trenta) gg dalla data di pubblicazione del presente annuncio  i soggetti interessati possono presentare in forma scritta osservazioni sulla domanda alla Città Metropolitana di Firenze ovvero al SUAP del Comune di Sesto Fiorentino.

La pubblicazione è avvenuta in data 23/03/2015

Integrazioni

 

AVVIO DI PROCEDIMENTO AI SENSI DELL’ART. 7 DELLA L. n. 241/1990 e s.m.i.

OGGETTO: Istanza della ditta Eurocorporation Srl con sede legale in via Doninzetti, 52 Comune di Scandicci – impianto di gestione rifiuti ubicato in via Dè Cattani, 178 nel comune di Firenze – responsabile legale sig. Alfredo Noce – per l’ottenimento dell’ Autorizzazione Integrata Ambientale ai sensi dell’art. 29 del D.lgs n. 152/2006 .

Vista la comunicazione di avvio del procedimento del SUAP del Comune di Firenze pervenuta in data 26.03.2015 – ns. prot. n. 0158971 – ID_6059567;

Ai sensi dell’art. 29 quater:
Entro 30 (trenta) gg dalla data di pubblicazione del presente annuncio i soggetti interessati possono presentare in forma scritta osservazioni sulla domanda alla Città Metropolitana di Firenze ovvero al SUAP del Comune di Firenze.

La pubblicazione è avvenuta in data 01/04/2015

 

Integrazioni a seguito primo esame conferenza dei servizi

 

OGGETTO: Istanza della ditta Faggi Enrico S.p.A. con sede legale e stabilimento ubicato in via E. Majorana, n. 101/103 nel comune di Sesto Fiorentino – responsabile legale sig. Gianni Faggi per l’ottenimento dell’ Autorizzazione Integrata Ambientale ai sensi dell’art. 29 del D.Lgs n. 152/2006 .

Vista la comunicazione di avvio del procedimento del SUAP del Comune di Sesto Fiorentino pervenuta in data 05.03.2015 ns. prot. n. 0124432 ID_6023912] e successiva integrazione per completamento pratica (inviata a seguito di richiesta dello stesso sportello del 08.04.2015) in data 18.05.2015 registrata con prot. n. 24071 trasmessa via PEC dallo stesso SUAP alla Città Metropolitana di Firenze in pari data [ns. prot. n. 0271108 del 18.05.2015 ID_6174347];

Ai sensi dell’art. 29 quater: entro 30 (trenta) gg dalla data di pubblicazione del presente annuncio i soggetti interessati possono presentare in forma scritta, all’autorità competente, osservazioni sulla domanda.

La pubblicazione è avvenuta in data 25/05/2015

Allo stato attuale la documentazione è stata rimossa dal sito in quanto sono in corso valutazioni per problemi connessi al segreto industriale del loro contenuto