Verso Monte Giovi

Verso Monte Giovi

Il percorso di andata e ritorno si sviluppa per 12 km, con un dislivello di 600 m, e richiede circa 6 ore di cammino.

Verso Monte Giovi

Esplora la mappa

Grazie al sentiero CAI 6, che percorre il limite orientale dell’area protetta, possiamo partire dal borgo di Doccio, all’estremità Est di S. Brigida, e salire per Via di Monterotondo.

Scarica il sentiero in pdf!

Passeremo quindi dalla casa di Violana, dalla Croce di Aceraia, per poi raggiungere il sentiero di crinale CAI 00.

Seguendo lo 00 si transita nei pressi di Casa Cerro, per poi salire rapidamente sul Monte Giovi (992 m) per il crinale Ovest.

Goduto il panorama, si potrà tornare per lo stesso itinerario, oppure per uno dei tanti sentieri che scendono da casa Tagliaferro (CAI 3) o dalla Cascina di Monterotondo (sentiero SB e sentiero D).

Per queste varianti procuratevi le sezioni di mappa A30 e B30.

Monte Giovi è al centro di un Parco della Memoria, e di una rete di sentieri che lo attraversano. La cartografia è disponibile presso l’URP del Comune di Pontassieve e presso l’Unione dei Comuni del Valdarno Valdisieve a Rufina.

Download

Scarica il file con le impostazioni GPS per il navigatore o per il tuo smartphone! (*)

tracciatoGpxFile
* Importante: per scaricare il file GPS bisogna cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare l’opzione “salva oggetto con nome” o “salva link con nome”. Successivamente il file sarà utilizzabile sul proprio dispositivo.

Scheda tabellare del sentiero

Lunghezza (m) 6000
Tempo di percorrenza Andata: 04:00 / Ritorno: 02:00
Accesso Sentiero CAI
Valore del sentiero interesse prevalentemente panoramico
Livello di difficoltà per escursionisti esperti
Adatto/non adatto ai bambini Non adatto a bambini ed anziani
Accessibile/non accessibile a persone disabili Non accessibile a disabili
Descrizione dei singoli punti di interesse storico, naturalistico, architettonico, paesaggistico / panoramico Tra i punti d’interesse segnaliamo:

Burraia Violana:

la Burraia di Violana è composta di due stanze, è in buono stato di conservazione e all’interno ci sono ancora le vasche nelle quali veniva preparato il burro.

Attenzione, la burraia ed il terreno al di là del cancello sono in una proprietà privata: per accedervi e per visitarla, occorre chiedere il permesso ai proprietari.

Mezzi di percorribilità solo a piedi
Fondo del tracciato Sterrato
Ambiente prevalente nel quale si sviluppa il sentiero (bosco, macchia, terreno…) bosco
Percorribilità del sentiero transitabile
Esposizione prevalente del sentiero nessuna
Morfologia prevalente del paesaggio su cui si sviluppa il sentiero crinale
Qualità della segnalazione del sentiero buona
Dislivello totale andata (m) 600
Dislivello totale ritorno (m) 50
Nome località di partenza Santa Brigida
Nome località di arrivo Vetta Monte Giovi
Quota di partenza (m) 405
Quota di arrivo (m) 990
Segnavia (elemento alfanumerico o di altro tipo che caratterizza il sentiero) vari segnavia CAI

Ultimo aggiornamento 17/03/14