Sentiero delle Burraie: Sasso – Castagneto

Sentiero delle Burraie: Sasso – Castagneto

Questa sezione del Sentiero delle Burraie utilizza l’antica Via del Sasso, che sale da Santa Brigida verso il Santuario.

Sentiero delle Burraie: Sasso - Castagneto

Esplora la mappa

Il tracciato segue la direzione: S. Brigida (parcheggio di Piazza Cavour) – Sentiero CAI n. 8 – Santuario Madonna del Sasso – Sentiero CAI 8c – Sentiero CAI 5 – S. Brigida (Piazza Cavour).

Il profilo altimetrico di questa sezione rileva una lunghezza di quasi 4 km e un dislivello poco superiore ai 200 m.

Scarica il sentiero in pdf!

La durata si calcola in poco più di 1 ora di cammino, oltre le soste.

Il percorso è adatto per tutte le stagioni ed è indicato come primo approccio all’area protetta.

Potete accompagnare su questo percorso i vostri amici, anche quelli meno allenati e passerete una piacevole giornata.

Naturalmente usate sempre le calzature adatte!

Download

Scarica il file con le impostazioni GPS per il navigatore o per il tuo smartphone! (*)

tracciatoGpxFile
* Importante: per scaricare il file GPS bisogna cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare l’opzione “salva oggetto con nome” o “salva link con nome”. Successivamente il file sarà utilizzabile sul proprio dispositivo.

Scheda tabellare del sentiero

Lunghezza (m) 4570
Tempo di percorrenza 02:00
Accesso Sentiero pubblico
Valore del sentiero interesse prevalentemente panoramico
Livello di difficoltà privo di difficoltà tecniche
Adatto/non adatto ai bambini Non adatto a bambini ed anziani
Accessibile/non accessibile a persone disabili Non accessibile a disabili
Descrizione dei singoli punti di interesse storico, naturalistico, architettonico, paesaggistico / panoramico Da segnalare:

  • il Santuario della Madonna del Sasso
  •  la Via del Sasso, dove calpesterete l’antico selciato restaurato
  • l’Area tematica didattica del Castagneto
  • vari scorci panoramici
  • l’atmosfera di un passato che affonda le radici molto lontano

 

Santuario della Madonna delle Grazie al Sasso: situato a 565 m di altitudine, il Santuario “Madonna delle Grazie al Sasso” rappresenta senzadubbio il principale complesso architettonico dell’Area Protetta (si trovaproprio sul confine meridionale di essa) ed uno fra i più importanti del territorio,specialmente dal punto di vista devozionale. Le caratteristiche del luogo,alto sulla valle del Borro delle Sieci e circondato da boschi, favorirono findall’antichità l’instaurarsi di pratiche di culto e di forme di eremitaggio.

II Santuario attuale venne eretto a ricordo di eventi miracolosi verificatisi sul finire del XV sec.: secondo la tradizione nel 1484 la Madonna sarebbe apparsa sopra una roccia a due pastorelle della famiglia Ricovera, cheabitavano poco sotto, nella casa colonica di Linari. Dopo questa ed altre apparizioni avvenute nello stesso anno e in quelli seguenti, fu deciso di procedere allacostruzione di un templio; i lavori, iniziati nel 1490, si conclusero ai primi del secolo seguente.

Mezzi di percorribilità a piedi e in mountain bike
Fondo del tracciato Naturale
Ambiente prevalente nel quale si sviluppa il sentiero (bosco, macchia, terreno…) bosco
Percorribilità del sentiero transitabile
Esposizione prevalente del sentiero sud-ovest
Morfologia prevalente del paesaggio su cui si sviluppa il sentiero mezza costa
Qualità della segnalazione del sentiero buona
Dislivello totale andata (m) 200
Dislivello totale ritorno (m) 0
Nome località di partenza Piazza Cavour, Santa Brigida
Nome località di arrivo Santuario Madonna del Sasso
Quota di partenza (m) 400
Quota di arrivo (m) 0
Segnavia (elemento alfanumerico o di altro tipo che caratterizza il sentiero) vari

Ultimo aggiornamento 17/03/14

MENU