Itinerario storico-ambientale per mountain bike o auto

  1. Home
  2. /
  3. Aree protette e sentieri...
  4. /
  5. Padule di Fucecchio –...
  6. /
  7. Itinerario storico-ambientale per mountain...

Itinerario storico-ambientale per mountain bike o auto

Si tratta di un percorso proposto anche sul sito dedicato alle aree umide della Toscana settentrionale.

Itinerario storico-ambientale per mountain bike o auto

Esplora la mappa

Il punto di partenza è presso il Ponte di Cappiano, voluto dal Granduca Cosimo I dei Medici nel 1550 per creare uno sbarramento al libero deflusso delle acque e sfruttare le risorse ittiche del lago così formato. L’edificio, recentemente restaurato, è adibito ad ostello.

Da Ponte a Cappiano si raggiunge Fucecchio e da qui si segue la SS 436 in direzione Montecatini. Si gira poi a sinistra al bivio per Massarella, salendo verso il paese; alcune piazzole lungo la strada consentono di ammirare lo splendido panorama che abbraccia gran parte della palude.
Scarica il sentiero in pdf!

Massarella mantiene tra le sue attività anche quelle legate alla raccolta delle erbe palustri, che da qui vengono inviate in tutta Italia per essere utilizzate in lavorazioni artigianali. Nella chiesa parrocchiale sono visibili i recenti affreschi di Romano Stefanelli; in particolare la bella “Crocifissione” ambientata dall’autore proprio nel Padule.

Lasciato il paese, si gira a destra, dopo qualche chilometro, in via di Salanova; alla fine della discesa, si può raggiungere il Porto di Salanova, dove trovano approdo i caratteristici barchini. Se si è in auto, è necessario parcheggiare e percorrere l’ultimo tratto a piedi.

Volendo proseguire, l’itinerario continua lungo la Via Salanova Massarella, girando poco più avanti a destra in una strada sterrata e passando in provincia di Pistoia.

Questa parte del percorso, non cartografata, costeggia la zona detta del Golfo. In prossimità di un piccolo campo di volo, girando a destra si raggiunge di nuovo la strada asfaltata, sull’argine del Canale del Capannone. Da qui si può proseguire a piedi per visitare, a poche centinaia di metri, l’essiccatoio del tabacco del Piaggione. In alternativa, si può girare subito sulla sinistra verso il Capannone, complesso architettonico che testimonia l’importanza delle vie d’acqua fino al XIX secolo; l’omonimo porto costituiva infatti uno dei principali approdi della Valdinievole.

Download

Scarica il file con le impostazioni GPS per il navigatore o per il tuo smartphone! (*)

tracciatoGpxFile
* Importante: per scaricare il file GPS bisogna cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare l’opzione “salva oggetto con nome” o “salva link con nome”. Successivamente il file sarà utilizzabile sul proprio dispositivo.

Scheda tabellare del sentiero

Lunghezza (m) 14350
Tempo di percorrenza Andata: 03:30 / Ritorno: 03:30
Accesso Altro
Valore del sentiero interesse prevalentemente storico
Livello di difficoltà privo di difficoltà tecniche
Adatto/non adatto ai bambini Adatto a bambini ed anziani
Accessibile/non accessibile a persone disabili Accessibile a disabili
Descrizione dei singoli punti di interesse storico, naturalistico, architettonico, paesaggistico / panoramico Tra i punti d’interesse segnaliamo il Porto di Salanova: un

Porto sul Padule di Fucecchio

dove approdano i caratteristici barchini locali.

Mezzi di percorribilità a piedi, a cavallo e in mountain bike
Fondo del tracciato Artificiale
Ambiente prevalente nel quale si sviluppa il sentiero (bosco, macchia, terreno…) misto
Percorribilità del sentiero transitabile
Esposizione prevalente del sentiero nessuna
Morfologia prevalente del paesaggio su cui si sviluppa il sentiero misto
Qualità della segnalazione del sentiero buona
Dislivello totale andata (m) 106
Dislivello totale ritorno (m) 109
Nome località di partenza Ponte a Cappiano
Nome località di arrivo Salanova
Quota di partenza (m) 16
Quota di arrivo (m) 13
Segnavia (elemento alfanumerico o di altro tipo che caratterizza il sentiero) non segnalato

Ultimo aggiornamento 17/03/14