Agriturismi: proroga dell’obbligo della riclassificazione da spighe a girasoli

Girasole: simbolo classificazione agriturismoLa scadenza per l’adeguamento per la classificazione da spighe a girasoli e relativa modifica della targa è stato rideterminata al 30 giugno 2018.

Trascorsa tale data, gli agriturismi che non avessero provveduto alla riclassificazione saranno classificati automaticamente con 1 girasole (requisito obbligatorio per legge).

Per quanto riguarda la targa (che comunque in caso di non riclassificazione dovrà riportare un solo girasole), trascorsa tale scadenza, gli agriturismi non riclassificati che non avessero provveduto a riportare 1 girasole nella targa e ne risultassero sprovvisti, saranno soggetti ad una sanzione prevista in base all’articolo 24 della legge regionale n. 30 del 2003.

Per informazioni, chiarimenti, approfondimenti e aggiornamenti consultare il blog della Regione Toscana

http://www.regione.toscana.it/web/blog-agricoltura/argomenti

Entra in vigore il 15 aprile 2017 il nuovo regolamento regionale per la classificazione degli agriturismi in Toscana, sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana il 31 marzo 2017 col numero 14R/DPGR del 29 marzo 2017.

Vi si stabilisce che la classificazione degli agriturismi non è più in spighe ma in girasoli (con il nuovo logo ufficiale) da 1 a 5 (un girasole è il requisito minimo obbligatorio) e che entro il 31 dicembre 2017 tutti gli agriturismi dovranno inviare una autocertificazione al Suap (cioè la SCIA) per riclassificarsi e cambiare le insegne e le targhe. Il regolamento contempla inoltre vari altri aspetti.

Il testo del nuovo regolamento è disponibile su questo sito alla pagina Turismo, Strutture ricettiva, Normativa di riferimento.

MENU